Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Dati Ozono

Occupational exposure limits

Limiti di esposizione sulla postazione di lavoro

I seguenti limiti di esposizione all’ozono si applicano nel Regno Unito, in altri parti d’Europa, negli USA e in Canada.

0,1 ppm:

0,3 ppm:

Limite di esposizione regolare fino a 8 ore al giorno, 5 giorni a settimana (in Olanda: 0.06 ppm)

L’esposizione deve essere limitata a 15 minuti per volta

Dati sull’Ozono

  • Formula Molecolare
  • Caratteristiche Principali
  • Peso molecolare
  • Concentrazione
  • Punto di ebollizione
  • Punto di fusione
  • Temperatura critica
  • Pressione critica
  • Densitá
  • Densitá relativa (rispetto all’aria)
  • Solubilitá in acqua
  • Formazione di calore
  • Angolo di legame
  • Potenziale elettro-chimico
  • Punto di Flash
  • Temperatura di auto ignizione
  • Infiammabilitá
  • Prodotti di decomposizione nocivi

O3
Gas ossidante
48,0
fino al 18% in peso di ossigeno
-111,9 °C
-192,7 °C
-12,1°C
54,6 atm.
2,14 kg O3/m3 @ 0°C 1013mbar
1,7
3 ppm at 20 °C
144.7 kJ/mole
116°
-2,07 V
non applicabile
non applicabile
non infiammabile, ma supporta vigorosamente la combustione
nessuno

L’ozono é un gas incolore a tutte le concentrazioni osservate in ambito industrial. Possiede un caratteristico odore pungente generalmente associato a scintille elettriche e temporali. L’odore generalmente viene percepito dal naso umano se in concentrazioni di ozono fra 0,02 e 0,05 ppm o approssimativamente 1/100o del livello raccomandato di esposizione per 15 minuti.

L’ozono é un gas instabile che si decompone ad ossigeno biatomico a temperature normali. Il decadimento é accelerato dal contatto con superfici solide, con sostanze chimiche e dall’effetto del calore. L’ozono é prodotto da generatori di ozono, normalmente alimentati da generatori di ossigeno. L’iniezione di ozono é effettuata tramite diffusori o venturimetri.

Dal momento che l’ozono é un gas instabile, il rischio di esplosioni potrebbe essere comportato da elevate temperature in presenza di materiali quali idrogeno, ferro, rame e cromo. In pratica, si sono occasionalmente manifestati fuochi all’interno dei generatori di ozono ma, ad eccezione di esperimenti sotto condizioni estreme, non siamo a conoscenza di nessun rapporto di esplosione.

Per informazioni su monitor e sensori di ozono atti al controllo dell’ambiente.

 

A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2017 Lenntech B.V. All rights reserved