Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Pretrattamenti per la Desalinizzazione: Clorazione delle acque marine

Clorazione

Le acque superficiali contengono vari microorganismi, batteri e protozoi, che contribuirebbero alla formazione di biofilm sulla superficie della membrana. Un biofilm é una colonia batterica che cresce su una certa superficie dove sono disponibili una fonte di carbonio e nutrienti. L’inibizione dei microorganismi prima che passino per le membrane previene la formazione di incrostazioni (fouling).

La dose tipica di cloro é di circa 3mg/l di cloro attivo. Consiste in gas iniettato attraverso il dosaggio di Ipoclorito di Sodio (NaOCl) per piccoli impianti o di Cloro gassoso (Cl2) per impainti di media scala. 

In impianti di desalinizzazione di larga scala si usa l’elettroclorinazione per produrre Ipoclorito di Sodio (NaOCl) da un eccesso di Cloruro di Sodio (NaCl) presente nelle acque marine attorno ai 30 sino ai 40 g/l:


NaCl + H2O + corrente diretta --> NaOCl + H2

Il pH deve essere corretto ad un valore vicino a 7.5 per avere un potenziale di disinfezione con cloro ottimale.

Per maggiori dettagli sulla disinfezione mediante Cloro, clicca qui.


Text Box:      

A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2017 Lenntech B.V. All rights reserved