Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Cripto - Kr

Proprieta' chimiche del cripto - Effetti sulla salute del cripto - Effetti ambientali del cripto

Numero atomico

36

Massa atomica

83.80 g.mol -1

Densita'

3.73 10-3 g.cm-3 at 20°C

Punto di fusione

- 157 °C

Punto di ebollizione

- 153° C

Raggio di Vanderwaals

0.197 nm

Isotopi

15

Guscio elettronico

[ Ar ] 3d10 4s2 4p6

Energia di prima ionizzazione

1351 kJ.mol -1

Energia di seconda ionizzazione 2350.4 kJ.mol -1
Energia di terza ionizzazione 3565 kJ.mol -1

Scoperto da

Sir Ramsay nel 1898

Krypton - Kr

Cripto

Il cripto è presente nell'aria in circa 1 ppm. L'atmosfera di Marte contiene un po' (circa 0,3 ppm) di cripto. Esso e' caratterizzato da linee spettrali verdi ed arancioni brillanti, che sono prodotte facilmente ed alcune sono molto acute. Nel 1960 fu stabilito a livello internazionale che l'unità fondamentale della lunghezza, il metro, dovrebbe essere definito come 1 m = 1.650.763,73 lunghezza d'onda (nel vuoto) della linea rosso-arancione del Kr-33.

In condizioni normali il cripto è un gas incolore, inodore, abbastanza costoso. Il cripto solido è una sostanza cristallina bianca con una struttura cubica a facce centrate, comune a tutti i "gas nobili". Il difluoride di cripto, KrF2, è stato preparato in quantità di alcuni grammo e può essere prodotto con parecchi metodi. Altri composti sono instabili, a meno che non vengano isolati a temperature molto basse.

Applicazioni

Il cripto è usato per riempire le lampadine elettriche e vari dispositivi elettronici. Le lampade fluorescenti sono riempite di una miscela di cripto e argon. Il cripto inoltre è usato in lampade fotografiche di proiezione a filamento di tungsteno, nelle luci molto potenti ad arco elettrico usate negli aeroporti ed in alcune lampade strobo, in quanto presenta una risposta estremamente rapida alla corrente elettrica. Una miscela di isotopi stabili ed instabili di cripto è prodotta attraverso lenta fissione di neutrone di uranio nei reattori nucleari informa di Kripron-85, il suo isotopo più stabile. Esso e' usato per rilevare le perdite di contenitori sigillati, per eccitare il fosforo nelle fonti di luce senza sorgente esterna di energia e in medicina per rilevare aperture anormali del cuore.

Il cripto nell'ambiente

Il cripto puo' essere uno dei gas piu' rari presenti in atmosfera, ma in totale ci sono piu' di 15 miliardi di tonnellate di questo metallo circolanti nel pianeta, di cui circa 8 tonnellate vengono estratte attraverso aria liquida.

Effetti del cripto sulla salute

Inalazione: il cripto gassoso è inerte ed è classificato come sostanza asfissiante semplice. L'inalazione in concentrazioni eccessive può provocare stordimento, nausea, vomito, perdita della coscienza e morte. La morte può derivare da errori di giudizio, confusione, o la perdita della coscienza che impediscono l'auto salvazione. A bassi tenori in ossigeno, perdita di coscienza e morte possono avvenire in pochi secondi senza avvertimento.

L'effetto dei gas semplici asfissianti è proporzionale alla misura in cui diminuisce la quantità (pressione parziale) di ossigeno nell'aria respirata. L'ossigeno può diminuire al 75% della sua percentuale normale in aria prima che si sviluppino sintomi apprezzabili. Ciò a sua volta richiede la presenza di una sostanza asfissiante semplice in concentrazione del 33% nella miscela di aria e gas. Quando l'asfissiante semplice raggiunge una concentrazione peri al 50%, possono manifestarsi sintomi acuti. Una concentrazione del 75% è in pochi minuti mortale.

Sintomi: I primi sintomi hanno prodotti da una sostanza asfissiante semplice sono respirazione rapida e macanza d'aria. La vigilanza mentale è diminuita e la coordinazione muscolare è alterata. Successivamente il giudizio diventa difettoso e tutte le sensazioni sono diminuite. Spesso si presentano instabilità emozionale e affaticamento. Come l'asfissia progredisce, possono verificarsi nausea e vomito, prostrazione, perdita della coscienza ed infine convulsioni, coma profondo e morte.

Effetti ambientali del cripto

Il cripto è un gas atmosferico nobile e come tale è non tossico e chimicamente inerte. A temperatura fredda estrema (-244 C) congela gli organismi al contatto, ma non si anticipano effetti ecologici di lunga durata.

Considerazioni relaive allo smaltimento: Quando diventa necessario lo smaltimento, ventilare il gas lentamente in luoghi all'aperto ben ventilati. lontane da operai al lavoro e da aree di presa dell'aria. Non deporre alcun gas residuale in cilindri di aria compressa ma restituire i cilindri al fornitore con pressione residuale, la valvola del cilindro ben chiuse. Si fa notare che condizioni e requisiti locali relativa allo smaltimento possono essere più restrittive o comunque diverse dalle regolazioni federali. Consultare condizioni e normative locali per quanto riguarda l'adeguato smaltimento di questo materiale.


Indietro alla tavola periodica degli elementi.


A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2016 Lenntech B.V. All rights reserved