Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Attinio - Ac

Proprieta' fisiche e chimiche dell'attinio - Effetti sulla salute dell'attinio - Effetti ambientali dell'attinio

Numero atomico

89

Massa atomica

227 g.mol -1

Elettronegativita' secondo Pauling

1.1

Densita'

10.07 g.cm-3 at 20°C

Punto di fusione

1050 °C

Punto di ebollizione

3250 °C

Raggio di Vanderwaals

unknown

Raggio ionico

unknown

Isotopi

4

Guscio elettronico

[ Rn ] 6d1 7s2

Energia di prima ionizzazione

664.6 kJ.mol -1

Energia di seconda ionizzazione

1165.5 kJ.mol -1

Scoperto da

André Debierne nel 1899

Actinium - AC


Attinio

L'attinio è un elemento metallico radioattivo argenteo. L'attinio emette una luce blu nell'oscurità a causa della sua intensa radioattività.

L'attinio è stato scoperto nel 1899 da André-Louis Debierne, un chimico francese che lo ha separato dalla pitciablenda. Friedrich Otto Giesel ha scoperto indipendentemente l'attinio nel 1902. Il comportamento chimico dell'attinio è simile a quello del lantanio, appartenente alle terre rare.

La parola attinio deriva dal greco aktis, aktinos, che significa fascio o raggio.

Applicazioni

Esso e' circa 150 volte più radioattive del radio, e cio' lo rende utilizzabile come sorgente neutronica. Altrimenti non ha significative applicazioni industriali.

L'attinio-225 è usato nella medicina per produrre Bi-213 in un generatore riutilizzabile o può essere usato da solo come agente per radio-immunoterapia.

L'attinio nell'ambiente

Si trova soltanto in tracce in minerali di uranio in forma di 227-Ac, un emettitore α e β con un tempo di dimezzamento di 21.773 anni. Una tonnellata di minerale di uranio contiene circa un decimo di un grammo di attinio. L'attinio si trova in tracce nei minerali dell'uranio, ma più comunemente è prodotto in quantità dell'ordine di milligrammi attraverso l'irradiazione del neutrone 226-Ra in un reattore nucleare. Il metallo attinio è stato preparato tramite la riduzione del fluoruro di attinio con vapore di litio a circa 1100 - 1300 gradi C.

L'attinio naturale e' composto da 1 isotopo radioattivo; con il 227-Ac che è più abbondante (abbondanza naturale del 100%). 27 radioisotopi sono stati caratterizzati con il più stabile 227-Ac con un tempo di dimezzamento di 21.773 anni, il 225-Ac con un tempo di dimezzamento di 10 giorni, ed il 226-Ac con un tempo di dimezzamento di 29.37 ore. Tutti i restanti isotopi radioattivi hanno un tempo di dimezzamento di meno di 10 ore e la maggior parte di questi ha un tempo di dimezzamento inferiore a 1 minuto. Questo elemento ha inoltre 2 meta stati.

L'attinium-227 purificato entra in equilibrio con i relativi prodotti di deperimento alla fine di 185 giorni ed decade qundi secondo il suo tempo di dimezzamento di 21.773 anni.

Gli isotopi di attinio variano nel peso atomico da 206 uma (206-attinio) a 234 uma (234-attinio).

Effetti dell'actinio sulla salute

L'attinio-227 è estremamente radioattivo ed in termini di potenziale nocivo per gli effetti indotti dalle radiazioni, l'attinio-227 è tanto pericoloso quanto il plutonio. L'ingestione di persino piccole quantità di attinio-227 rappresenterebbe un serio pericolo per la salute.

La più grande minaccia radioattiva alla vita come la conosciamo consiste nel danneggiamento del materiale genetico, il costituente genetico di tutte le specie viventi. I danni genetici da esposizione a radiazioni sono cumulativi nel corso della vita e attraverso generazioni.

Anche l'esposizione a basse concentrazioni e' cancerogena se di lunga durata. La generazione corrente, quella nell'utero e tutte quelle seguenti possono soffrire di cancro, danni al sistema immunitario, leucemie, aborti, mortinatalità, deformità e di problemi di fertilità. Mentre molti di questi problemi di salute sono in aumento, gli individui non sono in grado di individuare come causa ne un aumento delle radiazioni di fondo ne dell'esposizione specifica. Soltanto l'evidenza epidemiologica è scientificamente accettabile da imputare come causa. Forse col tempo il risultato più estremo sarebbe semplicemente la cessazione all'ingrosso della capacità di riprodursi. Le radiazioni sono una causa nota di sterilità.

Effetti dell'actinio sull'ambiente

Lo sviluppo di tecnologia nucleare è stato accompagnato rilascio di radioattività sia abbondanti che minute nell'atmosfera, nel terreno, in oceani, mari e nella tavole d'acqua, manifestandosi in tutto il mondo in animali, piante e nella materia inerte. La radiazione attraversa le specie e si concentra attraverso il ciclo alimentare, sottoponendo altri animali ed esseri umani ai suoi effetti nocivi.

L'attinio-227 e' estremamente radioattivo. La radioattività danneggia il sistema genetico non solo degli umani, ma di tutte le creature viventi, causando cancro, danni al sistema immunitario, leucemie, aborti, deformita' e problemi di fertilità. Inoltre, i danni genetici derivanti dall'esposizione a radiazioni sono cumulativi nel tempo e nelle generazioni.



Fonti della tavola periodica.

Indietro alla tavola periodica degli elementi.

A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2016 Lenntech B.V. All rights reserved