Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Ozono: introduzione

L'ozono è una molecola che consiste in tre atomi di ossigeno negativamente caricati. La molecola dell'ozono è molto instabile ed un breve tempo di dimezzamento, che lo porta a degenerare nella sua forma originale dopo un istante, secondo il seguente meccanismo di reazione:

2O3 -> 3O2

Principalmente, una molecola dell'ozono non è niente di piu' che una molecola di ossigeno che ha
ricevuto un atomo di ossigeno supplementare un'alta tensione elettrica. L'ozono è prodotto naturalmente attraverso determinati tipi di reazioni chimiche. L'esempio il più comunemente noto è lo strato di ozono, nel quale l'ozono è prodotto dai raggi ultravioletti (UV), quale derivano dal sole. L'ozono si forma inoltre durante i temporali, nelle cascate e - sebbene sia un processo meno naturale - dallo smog fotochimico che si forma in estate. Nei temporali, l'ozono si forma come conseguenza degli alti voltaggi in gioco. Il profumo fresco caratteristico dopo un temporale è causato dalla formazione dell'ozono.

Quando si parla di ozono, si associano immediatamente ad esso gli esempi sopra citati. E' tuttavia meno noto che l'ozono può essere prodotto artificialmente, cosi' che puo' essere usato per il trattamento dell' acqua. I generatori di ozono possono generare artificialmente l'ozono per mezzo di tensioni estremamente alte o per mezzo di radiazioni Uv. Entrambi i metodi coinvolgono la decomposizione delle molecole di ossigeno. Ciò causa la formazione di radicali dell'ossigeno che possono legarsi alle molecole di ossigeno, per formare ozono (O3).

L'ozono è uno degli ossidanti conosciuti più forti. Può essere usato per bruciare tecnicamente i composti dissolti (ossidazione). Il radicale di ossigeno supplementare in una molecola di ozono si lega rapidamente ad ogni componente che entra in contatto con le molecole di ozono. Ciò deriva dell'instabilità dell'ozono e dalla sua inclinazione a ritornare alla sua forma originale (O2). Sia le sostanze organiche che inorganiche possono essere ossidate da ozono (ossidazione), ma anche microorganismi quali virus, batteri e funghi (disinfezione). Ciò induce il radicale supplementare dell'ossigeno ad essere liberato dalla molecola dell'ozono ed a legarsi ad altri materiali, in modo da lasciare soltanto molecole pure e stabili di ossigeno (O2).

Come conseguenza dei sopra-citati meccanismi di reazione, l'ozono può essere usato per una grande varietà di scopi. L'ozono è pricipalmente applicato nella depurazione dell'acqua potabile e delle acque reflue (disinfezione). L'applicazione dell'ozono nel ramo industriale sta aumentando. L'industria alimentare usa l'ozono per la disinfezione e l'industria tessile usa l'ozono per la rimozione del colore.
Il più grande beneficio dell'ozono è il suo carattere puro. Ossida soltanto le sostanze, e di conseguenza sottoprodotti si formano raramente.

A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2016 Lenntech B.V. All rights reserved