Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification --> Lenntech <!-- PLUGIN:LANGUAGE:water_treatment_and_purification -->

Qualità dell'acqua di irrigazione

La qualità dell'acqua di irrigazione è un parametro fondamentale per il rendimento delle coltivazioni, la produttività del suolo e la protezione dell'ambiente. Ad esempio le proprietà fisiche e meccaniche del suolo come la struttura (stabilità degli aggregati) e la permeabilità sono molto sensibili al tipo di ioni scambiabili presenti nell'acqua di irrigazione.

La qualità dell'acqua di irrigazione può essere determinata nel modo migliore attraverso analisi di laboratorio. I fattori più importanti per determinare l'adeguatezza dell'utilizzo dell'acqua in agricoltura sono:

- pH

- Rischio di salinità

- Rischio legato al sodio (Tasso di assorbimento del sodio o SAR)

- Carbonati e bicarbonati in relazione con il contenuto di Ca e Mg

- Altri elementi in tracce

- Anioni tossici

- Nutrienti

- Cloro libero

Parametri per il riutilizzo dell'acqua con significato agronomico

Parametro Importanza in relazione all'irrigazione con acqua riciclata Concentrazioni in effluenti secondari e terziari Obiettivo del trattamento nelle acqua riciclate
Solidi sospesi totali

Torbidità

Le misure di particelle possono essere collegate all'inquinamento microbico; può interferire con la disinfezione; bloccando gli impianti di irrigazione; deposizione. 5-50 mg/L <5-35TSS/L
1-30 NTU <0.2-35NTU
BOD5

COD

Substrato organico per sviluppo microbico; può provocare ricrescita batterica nei sistemi di distribuzione e
nel fouling microbico.
10-30mg/L <5-45mgBOD/L
50-150mg/L
<20-200mgCOD/L
Coliformi totali Misura del rischio di infezione dovuto alla potenziale presenza di agenti patogeni; può provocare il bio-fouling degli spruzzatori e degli ugelli dei sistemi di irrigazione. <10-107cfu/100mL <1-200cfu/10mL
Metalli pesanti Alcuni sali minerali dissolti sono identificati come sostanze nutrienti e sono favorevoli allo sviluppo delle piante, mentre altri possono essere fitotossici o possono diventarlo in alte concentrazioni. Elementi specifici (Cd, Ni, Hg, Zn, etc) sono tossici per le piante ed esistono limiti specifici per l'irrigazione. < 0.001mgHg/L

<0.01mgCd/L

<0.02-0.1mgNi/L

Inorganici L'alta salinità ed il boro sono nocivi per l' irrigazione di alcuni raccolti sensibili. <450-4000mgTDS/L

<1mgB/L

Cloro residuo Raccomandato per impedire la rixcrescita batterica; una quantità eccessiva di cloro libero (> 0.05 mg/L) può danneggiare i raccolti sensibili. 0.5->5mgCl/L
Azoto
Fertilizzante per irrigazione; può contribuire allo sviluppo delle alghe e all' eutrofizzazione nei serbatoi di immagazzinamento, alla corrosione (N-NH4)o formazione di depositi (P). 10-30mgN/L <10-15mgN/L
Fosforo
0.1-30mgP/L <0.1-2mgP/L

Source of information: Valentina Lazarova Akiçca Bahri; Water Reuse for irrigation: agriculture, landscapes, and turf grass; CRC Press.

Opzioni per il miglioramento del rendimento dell'acqua di irrigazione

Categoria Opzioni
Tecnica - Livellamento del terreno per applicazione di acqua piu' uniforme

- Irrigazione ondulata per migliorare la distribuzione dell'acqua

- Efficiente spruzzatura per applicazione dell'acqua piu' uniforme

- Applicazione di sprizzatori a precisione e bassa energia, in modo da ridurre l'eavaporazione e le perdite causate dal vento

- Arginatura e aratura per promuovere l'infiltrazione nel suolo e ridurre lo scorrimento

- Irrigazione e gocce per ridurre l'evaporazione e altre perdite di acqua e aumentare il rendimento dei raccolti (vedi tavola sottostante)

Manageriale - Migliori orari di irrigazione

- Miglioramento delle operazioni di incanalamento per distribuzioni in orario

- Applicazione dell'acqua nel momento cruciale per il raccolto

- Metodi di conservazione dell'acqua e preparazione del campo

- Miglior mantenimento di canalette ed equipaggiamento

- Riciclaggio dell'acqua di drenaggio e di falda

Istituzionale - Istituzione di organizzazioni per l'impiago dell'acqua per miglior coinvolgimento dei contadini e raccolta delle tasse

- Riduzione dei sussidi per l'irrigazione e/o introduzione di prezzi volti alla conservazione

- Stabilimento di progetti legali per un mercato idrico efficace ed equo

- CVura delle infrastrutture rurali per una diffusione di efficienti tecnologie da parte del settore privato

- Migliore istruzione e maggiori sforzi di estensione

Agronomica - Selezione di tipi di raccolto con alti rendimenti per litro di acqua traspirata

- Inter raccolto per massimizzare lo sfruttamento dell'unidita' del terreno

- Migliore incontro tra raccolto, condizioni climatiche e qualita' dell'acqua disponibile

- Dsposizione dei raccolti per massimizzare la produzione in relazione al suolo ed alla salinita'

- Selazione di raccolti resistenti alla siccita' in caso di scarsita' o insicurezza idrica

- Coltivazione di raccolti efficienti in relazione alla disponibilita' idrica

-

Sources: Amy L. Vickers, Handbook of Water Use and Conservation (Boca Raton, FL: Lewis Publishers, in press); J.S. Wallace and C.H. Batchelor, "Managing Water Resources for Crop Production", "Philosophical Transactions of the Royal Society of London: Biological Science, vol. 352, pp.937-47 (1997)

Pagine correlate:

Rischio connesso al bicarbonato nell'acqua di irrigazione

Analisi di laboratorio dell'acqua di irrigazione

Nutrienti nell'acqua di irrigazione

Rischio connesso alla salinità dell'acqua di irrigazione

Rischio SAR nell'acqua di irrigazione

Rischio connesso agli ioni tossici nell'acqua di irrigazione


Per maggiori informazioni vai alle pagine seguenti: contaminazione dell'acqua sotterranea, sorgenti di contaminazione dell'acqua sotterranea, contaminanti (intrusioni di acqua marina, nitrati, arsenico, ferro), riduzione della contaminazione dell'acqua sotterranea.

Clicca qui per le definizioni relative all'acqua sotterranea, o per conoscere meglio le sue proprietà, le sue origini e quantità, le sue sorgenti in Europa.

A proposito di Lenntech

Lenntech BV
Rotterdamseweg 402 M
2629 HH Delft

tel: +31 152 755 706
fax: +31 152 616 289
e-mail: info@lenntech.com


Copyright © 1998-2016 Lenntech B.V. All rights reserved